cerca

Occhio alle nuove compagnie!

28 Agosto 2008 alle 15:00

Si prenda una cordata nazionale fatta di imprenditori e banche abituate a fare business senza rischiare, diciamo in mercati protetti da Stato o da monopolio, e gli si conferisca a mo' di "New Company" sovvenzioni e assets dell'ex ALITALIA depurati dagli esuberi. Si consideri poi "Bad Company" tutto ciò che resta in capo allo Stato e alla collettività: gli oneri legati al fallimento e i 7000 senza lavoro (ammesso che mai l'abbiano fatto davvero) da disperdere nel pubblico impiego. Ci si domandi infine quale sia la "compagnia" più virtuosa, inclusa quella a cui si è dato recentemente il voto nella speranza di un cambiamento e nuove libertà.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi