cerca

Il Corriere e le felici intuizioni di Berman

26 Agosto 2008 alle 19:19

Sul Corriere del 26 agosto Paul Berman ci spiega in sette punti lo scenario politico internazionale. Al sesto punto la fatica dei lettori viene alleviata da una vera e propria intuizione:" L'invasione della Georgia ci offre ancora una sconcertante dimostrazione di incompetenza da parte del governo Bush, che va a sommarsi agli insuccessi registrati nella gestione delle guerre in Iraq e Afghanistan, nei mancati soccorsi in seguito all'uragano Katrina, e nella crisi dei mutui. Il disastro in Georgia possiede però tutti i numeri per superare di gran lunga le precedenti catastrofi. È giusto e ragionevole, pertanto, addossare la responsabilità al governo Bush, ma solo per cinque minuti. Al sesto minuto, che è già arrivato, occorre rimboccarsi le maniche e prendere una decisione." Capito? La tesi di Berman è originale: alla fine è tutta colpa di Bush. E chi se lo sarebbe immaginato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi