cerca

Una domanda velenosa

19 Agosto 2008 alle 10:35

La domanda è velenosa, ma non posso fare a meno di chiedermi come si comporterebbe la sinistra italiana, pacifista, movimentista,buonista, etc., etc., se Israele facesse qualche cosa di simile a quello che sta facendo Putin in Georgia: penso sia facilmente immaginabile, manifestazioni, marce, proteste con D'Alema in testa a tutti. Oggi invece il silenzio totale, tutti al mare a prendere il sole, e il sospetto che, infondo, la Georgia, col suo comportamento abbia provocato il gigante russo, ergo si merita una punizione. Eppure è indubbio che Israele lotta per la sua stessa sopravvivenza, la Russia nulla può temere da staterelli come la Georgia, a parte qualche fastidio. Due pesi, due misure, o meglio schemi mentali acquisiti in passato, l'Unione Sovietica era un alleato, Israele un nemico, che non riescono ad essere superati. E passi se tutto ciò ricorda il cane di Pavlov.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi