cerca

Mancuso e i due padri

23 Luglio 2008 alle 11:15

La tesi di Vito Mancuso nell'articolo "I due padri" pur essendo di grande semplicità e acutezza non mi convince. La sua tesi infatti prende avvio dal momento dell’incidente e propone due possibili risposte teologiche all’avvenimento, in questa scelta temporale sta secondo me la lacuna del ragionamento di Vito Mancuso. Basterebbe infatti spostare la base di partenza temporanea e la tesi cadrebbe, che ne sarebbe infatti di Eluana se per esempio vent’ anni prima il padre avesse sposato un’altra donna. Non ho tesi da contrapporre né da sviluppare, per la libertà che possiedo che di certo non è assoluta mi regolo molto semplicemente in questo modo; se devo fare una scelta scelgo sempre in favore del più debole e credo in una magica parola “destino”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi