cerca

Rischio mistificazioni

21 Luglio 2008 alle 19:31

La giurisprudenza è sempre stata molto cauta sulle decisioni riguardanti stati comatosi poichè, lo sanno bene i medici, il campo si presta a mistificazioni. Esistono numerosi farmaci e sostanze tossiche che possono indurre stati vegetativi, alcuni dei quali sono reversibili. Se si legiferasse in proposito, concedendo la possibilità di sopprimere o non alimentare più chi si trovasse in tali condizioni, il numero di persone interessate potrebbe avere un preoccupante incremento. Anche il testamento biologico, come qualsiasi altro documento, si potrebbe prestare a mistificazioni e falsificazioni permettendo, con il benestare di due o tre persone compiacenti, l'eliminazione legale di un essere umano. Anche per questi motivi il principio di precauzione va sempre rispettato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi