cerca

Relativismo padano

21 Luglio 2008 alle 21:06

Cari amici del Foglio, una settimana fa tutti, me compreso, ci siamo giustamente indignati per la grettezza e le volgarità proferite dal palco di piazza Navona. Mi spiace constatare, di converso, l'assordante silenzio inerente l'ennesimo vilipendio operato dal sig. Bossi ai danni dei simboli dello Stato italiano. Questa non è una questione di poco conto... Retorica a parte, le note dell'Inno di Mameli, hanno fatto da sfondo al sacrificio di migliaia di compatrioti, caduti sul fronte! Non credete che essi meritino quantomeno Rispetto, soprattutto da un Ministro della Repubblica?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi