cerca

Grazie a Vito Mancuso

21 Luglio 2008 alle 20:35

Grazie di cuore!ha detto tutto quel che avrei voluto dire,se ne fossi mai stata capace.Grazie per averci ricordato che la dignità della vita viene prima della vita fisica: cosa non ovvia ma profondamente vera per me non credente, cosa che dovrebbe essere ovvia ma è molto rara nei credenti, o nei cosiddetti "atei devoti".E grazie, soprattutto e finalmente, per aver messo al loro posto tutti quelli, tanti, che hanno avuto persino il coraggio di mettere in discussione l'amore del papà di Eluana. Credenti anaffettivi, presuntuosi e crudeli: cosa c'è di più lontano da Dio? Grazie per aver ricordato al Direttore di questo comunque bellissimo giornale che tra il relativismo etico tanto temuto (a ragione) e il fondamentalismo che ormai spesso accarezza, c'è di mezzo la meravigliosa libertà umana profonda e consapevole. Grazie di cuore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi