cerca

Il padre di Eluana

18 Luglio 2008 alle 11:00

Il padre di Eluana non vuole la morte della figlia, ma soltanto l'abbraccio solidale del popolo italiano per poter continuare a credere nella vita e nell'amore. Per questo non gli serve il ricorso alla Suprema Corte da parte di un qualsiasi sostituto procuratore contro la condanna a morte della figlia. Egli aspetta che venga a salvarlo dalla sua lucida disperazione tutto il popolo italiano, attraverso il suo Parlamento. Avanti dunque Cossiga e Quagliarello, aspettiamo da laici il conflitto di attribuzione!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi