cerca

Se fossimo più logici saremmo meno illogici

16 Luglio 2008 alle 20:30

Questa storia di Eluana è illogica poichè uno potrebbe essere favorevole all'eutanasia o al suicidio assistito...perché no? Se la vita è un diritto uno può disporre della propria come vuole delegando coscientemente una specie di boia paludato e moderno,intriso di ogni sofisticheria liberale. Ma Eluana non è cosciente o almeno non può esserlo nella maniera nostra di decidere, scegliere e delegare un boia personalizzato. E allora perchè amazzarla? Diritti, doveri, morali e moralismi c'entrano poco. Qui si tratta di pura LOGICA. A me sembra che quel padre voglia toglierla un po' di mezzo la povera Eluana. Ma non capisco il perchè...fosse una che si lamenta, soffre, piange... o che chiede la morte. Ma Eluana non rompe nemmeno le palle. Perché farla fuori? Perché scegliere per giunta una morte atroce come quella per disidratazione quando bisognerebbe almeno avere il coraggio di amazzarla in modo indolore. Chiedo al padre di Eluana di mostrarsi un carnefice più buono di come egli è. Se crede veramente di liberare Eluana dalla schiavitù di una vita indegna, lo faccia pienamente amazzando la figlia con una tecnica indolore . Non ricorra ai sotterfugi legali per salvarsi la coscienza...e la pelle.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi