cerca

Pro Eluana

16 Luglio 2008 alle 15:30

Dio, l'Onnipotente, ha dato all'uomo la capacità di decidere del futuro della propria specie. Gli ha concesso la possibilità di sbagliare, ma pure di capire dai propri errori.Penso sia opportuno provare a fare un passo in avanti: l'uomo non deve più uccidere l'uomo(Dio ha reso solo 'difficile' la vita a Caino, non lo lasciato 'consumare in agonia' come forse si meritava). Anzichè pensare quindi CONTRO la vita con posizioni più o meno sfumate stimoliamo il meglio dell'uomo non alla sterile e infruttuosa polemica, ma piuttosto a cercare di recuperare questo stato parziale di vita definito 'coma ir-reversibile' o 'vita vegetativa'; i tempi sono maturi per provare a spostare avanti il limite della ns conoscenza, così come Dio vuole (ricordate che ci ha plasmati a sua immagine donandoci l'intelligenza,dono che l'uomo ama sbandierare con vezzo) altro che pensare a scorciatoie giuridico pilatesche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi