cerca

Eluana - Caro Marco Di Mattia…

16 Luglio 2008 alle 16:15

…che il nostro discutere interessi anche a qualcun altro, altrimenti prima o poi ci cacciano. Si figuri se mi reputo Dio. Però (come tutti) fatico a pensarmi mortale, anche se la realtà è ovviamente diversa. Nel caso di Eluana la realtà è che per ora è viva. Pensi che nell’hospice dove dovrebbe andare a morire hanno detto che la accolgono solo se prima qualcun altro le toglie il sondino: altrimenti non può neppure essere considerata “terminale”. Lei scrive “Eluana non si sveglierà, perchè la sua mente è spenta. Dio non voglia che sia vero il contrario: non ci sarebbero parole per misurare l'orrore”. Chi fa quindi il padreterno: chi parte da una realtà fattuale e invoca il sacrosanto principio di precauzione nel timore di provocare l’orrore che Lei stesso intravede, o chi pensa sia possibile toglierle l’acqua e attenderne la morte per sete?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi