cerca

Meglio un iPhone o Eluana?

15 Luglio 2008 alle 10:30

Aspettando che Dionigi Tettamanzi alzi la voce, Aspettando che Giorgio Napoletano faccia il Presidente e si rechi sul sagrato del Duomo. Ce ne sono altri 2000 nelle condizioni di Eluana, tocca attrezzarsi con riserve d’acqua, questi non scherzano. Il punto è che le persone si dividono in due: • chi crede che l’uomo non è solo materia, che la vita è un dono, che è unica e irripetibile, credendo di fatto in Dio (cattolici o no, non importa) e • chi crede che l’uomo sia solo materia e poco di più. Con i secondi, per i quali Eluana ha perso quel poco di più, non c’è margine di ragionamento. Per loro vale meno, immensamente meno di un’iphone, che di regola vale normalmente più o meno come una persona “viva”. Ma già la gran parte dei primi vogliono vederci chiaro sulla sofferenza, sono disposti a credere al miracolo della vita ma senza sofferenza, senza sacrifici. La stragrande maggioranza è per la soppressione di Eluana, ma anche di migliaia di altre soppressioni, secondo me. Stiamo guidando una bici in una discesa pirenaica, senza freni. In picchiata. Parlando tranquillamente, pacatamente, moderatamente, in amicizia, muovendoci in punta di piedi, stiamo precipitando nell’abisso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi