cerca

Il prezzo della benzina e le leggi di natura

30 Giugno 2008 alle 19:00

Guardandomi in giro, mai e poi mai direi che il prezzo di benzina e gasolio sono in continuo aumento: la dimensione media delle auto, e conseguentemente il peso, è in continuo aumento. Lo stesso dicasi del numero di suv, monovolumi, gipponi, etc.., mentre la pubblicità si affanna per illustrarci nuovi fantastici accessori e prestazioni di motori sempre più potenti, mentre nulla o quasi si dice dei consumi. Eppure il 90% dei chilometri vengono fatti su strade urbane trafficate e piene di stop e semafori, e il nostro principale assillo è il posteggio. In natura la pressione ambientale si manifesta in modo evidente sulle caratteristiche delle specie animali, nel nostro mondo invece pare accada proprio il contrario. Ma fino a quando?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi