cerca

Euroscettico

25 Giugno 2008 alle 19:30

Il problema dell'ambientalismo, non è dovuto alla variazione del clima del nostro pianeta, ma solo dalla povertà che in alcuni continenti non riesce a venirne fuori. Questi signiori dell'eco sistema, hanno costruito negli ultimi sessant'anni, alcune multinazionali di prodotti che con la scusa dell'ambiente vogliono sostituire quelli fatti con i sistemi tradizionali(quindi è sempre un problema economico, da quando l'essere umano si è sviluppato, ha sempre condizionato lo sviluppo col fattore economico). Vi ricordate, nei primi anni sessanta, quando incominciò lo sviluppo dell'automobile? Gli ambientalisti dell'epoca avevano previsto che la fine del petrolio, sarebbe arrivata nei primi anni del duemila. Ciò non è accaduto, molto probabilmente il nostro pianeta riempie i serbatoi utilizzati in modo del tutto naturale, come nelle falde acquifere. Il problema non è il consumo umano, ma la quantità dello sviluppo demografico che è più veloce di quello sociale e quando ci sono le catrastrofi i danni sono sempre più grandi, perchè siamo tanti e la globalizzazione umana ha completamente cambiato tutte le teorie dello sviluppo umano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi