cerca

Stipendio insegnanti

11 Giugno 2008 alle 16:45

Prima di adeguare lo stipendio degli insegnanti alla media OCSE, sarebbe opportuno che la ministro Gelmini si preoccupasse di adeguare la media delle ore lavorative, ben al di sotto di quella degli insegnanti in Europa e di quella dei lavoratori italiani nel privato. I 1400 euro mensili per insegnante sono elargiti a fronte di un impegno lavorativo di 18 ore settimanali che trodotte nelle 40 di un qualsiasi altro dipendente non statale diventano oltre 3000 euro..altro che poveri insegnanti! eppoi non si racconti la storia del tempo extra speso per la correzione dei compiti o gli incontri con i genitori: la flessibilità degli orari e la possibilità di lavorare a casa (correzione compiti) sono privilegi che un lavoratore privato non potrà mai godere, per non parlare degli insegnanti che integrano lo stipendio con le lezioni private in nero. è vero che in Europa gli insegnanti guadagnano di più ma: 1) lavorano di più e 2) anche gli stipendi di tutti gli altri lavoratori sono in proporzione più alti di quelli italiani!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi