cerca

Bambini di pezza

4 Giugno 2008 alle 14:19

Quante domande e quanti dubbi intorno alle culle. Passano per i tribunali le storie tristi di Tommy e di Samuele mentre una bambina viene dimenticata dalla madre su un passeggino in un forno metropolitano come può essere una macchina chiusa con 40 gradi fuori. E così via, la pietà per le madri e la rabbia per ogni dimenticanza si corteggiano, qualche volta si ignorano. Sono sempre meno convinta che "ogni bambino porta il suo panierino" da quando nasce. Le aspettative della vita dovrebbero iniziare in una culla, e quando non è così nascere è più straziante di una dimenticanza perchè il pianto di un bambino dimenticato o buttato via è carico di domande che non riceveranno nessuna risposta, nemmeno dalla giustizia. L'orrore rimane e intorno, la vita, persino nel cortile di una scuola, fa finta di niente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi