cerca

Napolitano e i pensieri di circostanza

3 Giugno 2008 alle 11:20

Le cerimonie ufficiali mi lasciano sempre perplesso. Specie quando il solito autorevole rappresentante delle Istituzioni si sofferma, davanti ad un monumento, una targa, una lapide, ed osserva mestamente il classico minuto di silenzio. Ecco, quel minuto di silenzio, che spesso diventano anche due o tre (dipende dall'importanza dell'evento e dalla concentrazione dell'autorevole rappresentante), immancabilmente mi fa sorgere una domanda: "Ma a cosa pensano durante quel minuto di silenzio?". Boh... Oggi, per esempio, abbiamo visto il Presidente Napolitano rendere il doveroso omaggio al Milite ignoto, deporre la classica corona d'alloro e intrattenersi in mesto silenzio. Credo che, vedendolo così assorto, in molti si pongano la mia stessa domanda: "A cosa sta pensando Napolitano?". Che stia pregando? No, non può essere, visto che è risaputo che non è un cattolico praticante. Mah, forse ripercorre mentalmente le tappe della storia patria, dall'impresa dei Mille all'incontro di Teano, dalle guerre d'Indipendenza a Vittorio Veneto, dalla marcia su Roma alla Liberazione. Può essere, ma potrebbe anche avere dei pensieri più prosaici e per niente patriottici. Per esempio, potrebbe pensare che le scarpe nuove sono un po' strette e che, forse, avrebbe fatto meglio a mettere quelle vecchie, usate, ma più comode. Forse pensa già al pranzo e pregusta i tortellini, le lasagne o la minestrina leggera. Chissà, magari pensa al fotografo che lo riprende da sinistra e che, invece, il suo profilo migliore è quello destro. Magari pensa che non vede l'ora che finisca la cerimonia perché ha urgente bisogno di andare in bagno. Beh, succede, anche i Presidenti la fanno; no? Oppure, perché no, sta pensando che sarebbe ora di cambiare la vecchia Clio con una nuova Clio Grandtour, o con l'ultimo modello di Megane. Mah, non si sa. I pensieri di circostanza dei nostri autorevoli rappresentanti delle Istituzioni, durante quel minuto di silenzio, resteranno per sempre un mistero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi