cerca

Governiamo o abbassiamo le brache?

30 Maggio 2008 alle 12:22

Condivido il commento di Laura da Cambridge quando concorda con la domanda enfatica di Roberto da Roma: Governiamo sì o no? Roberto esprime il concetto sinteticamente soprattutto nella chiusura della propria lettera: "Aspettiamo almeno che ci chiedano una prestazione contro natura, prima di abbassare le brache!" Salviamo la forma, par di capire. Purtroppo questo è il fardello che il centrodestra si porta dietro: è il peccato originale che deve scontare. E' il senso di colpa che emerge, quando qualsiasi cretino di giornalista dipinge una città, una regione ed una nazione insofferente alle regole, razzista e xenofoba, solo perché c'è un gruppetto di esasperati o di stupidi che osano (sbagliando alla fine) avere un attimo di imbecillità, anche loro. Molte volte sono proprio i mass-media (della carta e televisivi) che, con i loro titoloni, con le loro parziali cronache, aizzano volontariamente la folla ad agire stupidamente... creando ed inventando un problema che non sussiste assolutamente. Il Governo agisca dritto per la propria strada, che ormai le invenzioni giornalistiche e televisive degli agit-prop di mestiere, non fanno più presa, cadendo nel ridicolo anche presso gli stessi ex-fieri-coglioni (autonominatisi spontaneamente). Per esempio, bene ha fatto il "sereno" Bondi ad aver annullato le duecento tardive nomine rutelliane di funzionari ed aprendo la via al vero Spoils system. Avanti così...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi