cerca

Emergenza democratica?

30 Maggio 2008 alle 13:15

Cercando con la lente d'ingrandimento nei vari quotidiani si apprende che ieri il Preside della Facoltà di Lettere della Sapienza è dovuto fuggire attraverso una porta laterale e protetto da una ventina di agenti in borghese per evitare un'aggressione fisica da parte di un centinaio di democraticissimi e antifascistissimi studenti universitari che tentavano a più riprese di aprire la porta dello studio del sudetto Preside a mezzo di democratiche spallate alla porta del suo ufficio. La stampa non precisa se lo scopo di questa azione fosse di aiutare il Preside a liberarsi di problemi intestinale mediante l'impiego di olio di ricino. Inutile sottolineare il silemzio assoluto della stampa democratica e il silenzio di Veltroni e di tutti i politici che fino a ieri dennunciavano il nuovo clima di violenza scatenato dalla destra a Roma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi