cerca

Sovranità

26 Maggio 2008 alle 17:52

In una recente intervista Francesco Cossiga ha dichiarato che quando durante la Costituente qualcuno sostenne con forza che occorresse introdurre nella costituzione la assoluta "sovranità dei magistrati" ci fu un solo uomo che si alzò in piedi per protestare duramente. Era Palmiro Togliatti. Ci fossero OGGI i comunisti di una volta… Invece gli eredi di Togliatti hanno investito quindici anni per tutelare qualsiasi schifezza compiuta da qualsiasi giudice, presumibilmente solo per poterne ricavare un vantaggio politico (almeno fin quando la magistratura ha raso al suolo la Dc e il Psi, lasciando in pace per qualche anno il Pci). Brutta storia. Quando vedremo un magistrato quantomeno trasferito d'ufficio perché con un suo errore (magari in malafede) ha rovinato la vita di un cittadino, allora questo paese avrà un (grosso) problema di meno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi