cerca

I cani di Pavlov

26 Maggio 2008 alle 14:00

Leggo che: "BRUXELLES - Le misure decise ieri dal governo Berlusconi per affrontare la crisi-rifiuti a Napoli non convincono la Commissione europea. La portavoce dell'esecutivo comunitario, Barbara Helfferich, ha dichiarato che i provvedimenti non risolvono "i problemi strutturali". (Agr) E mi torna la solita orticaria. Questa bella gente, strapagata e seduta comodamente sui loro scranni in Belgio, senza aver visto, né ascoltato né parlato con qualcuno che non sia l'inviato locale di Repubblica, o del clan dell'ammiratori di fanciulli Cohn Bendit, o dei rosso-verdi residui che combattono ancora le loro battaglie antitaliane fuori tempo massimo, o di tutta la monnezza sinistrorsa, non ci sta e condanna. Non una parola durante l'illuminato governo Prodi che ci ha portato allo sprofondo napoletano, nossignore, si svegliano adesso, come i cani di Pavlov, per pronunciare il loro NO. Posso umilmente, sommessamente, col cappello in mano e le ginocchia leggermente flesse, dirle che ci hanno frantumato le gonadi?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi