cerca

Italia e Spagna unite dalle sciocchezze

17 Maggio 2008 alle 16:47

La signora De La Vega, il ministro spagnolo che parla di xenofobia in Italia, è parsa un attimino confusa (tra l'altro ho notato al telegiornale che si regge in piedi con difficoltà) o in malafede (forse anche imbeccata da amici della sinistra italiani) non solo per quanto riguarda il nostro paese, ma anche per quanto riguarda l'intransigenza e la severità spagnola riguardo all'immigrazione clandestina. Ma il nostro Frattini che avrebbe affermato, senza smentite, che non riceverà il Dalai Lama per non dispiacere i suoi amici cinesi ha perso un'importante occasione per difendere i diritti umani o almeno per stare zitto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi