cerca

Ricchi e poveri - replica a Langone

12 Maggio 2008 alle 15:55

Sono fortemente addolorato per Camillo Langone e per la sua "Preghiera" di oggi, ma una delle certezze meno discusse del Cristianesimo e' la seguente: "E' piu' facile che un cammello passi nella cruna di un ago, che un ricco entri nel regno dei cieli" (Mt 19,24 e Mc 10,25). Evitando di imbarcarsi nelle interminabili e notissime dispute linguistiche riguardanti la traduzione di "cammello" o "ago", la sostanza di quanto sopra e' tra l'altro una acquisizione fatta propria in misura assai maggiore esattamente dal cattolicesimo ortodosso (vedi Chesterton), cioe' quello che talvolta Langone sostiene di ammirare. E in ogni caso non mi sembra possa costituire materia di dubbio, almeno per chi intenda professarsi cristiano. Ancora una volta, quindi, il nostro grazie va a monsignor Betori e a Santa Madre Chiesa, per l'inequivoca chiarezza delle loro parole.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi