cerca

Myanmar

12 Maggio 2008 alle 17:20

La dittatura è sempre e comunque dittatura e rimane condannabile, indipendentemente dal colore. Questo è fuori di dubbio. Ma perchè tutti i mass media si dimenticano di dire la verità e cioè che la dittatura che sta chiacciando il Myanmar è un regime repressivo comunista maoista? Possibile che dire certe cose sia ancora tabù?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi