cerca

Ministri, a punti

10 Maggio 2008 alle 15:15

Riforma a costo zero: s'introduca una "patente a punti" per i ministri. Come funziona: all'atto dell'insediamento diaciamo che ogni ministro ha un carnet di punti (mettiamo dieci), che si erodono commettendo errori, a seconda della gravità degli stessi. Tipo: la Prestigiacomo che alla prima uscita da ministro dichiara a proposito di Pecoraro Scanio "Ringrazio tantissimo Alfonso.Ha fatto tanto in questi due anni", ecco, i dieci punti se li è giocati in un colpo solo, a casa e avanti il prossimo, grazie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi