cerca

Il governo dei ragazzi

9 Maggio 2008 alle 13:45

Con la solita abitudine italiana non ci si accontenterà che il governo appena insediato sia stato il più veloce della storia della Repubblica nella sua formazione ( più veloce di quello dell'invidiatissimo Zapatero).Non ci si accontenterà che sia , non ho i dati ma credo verosimilmente che sia così , il più giovane della storia della Repubblica ( in questo caso stessa età media di quello dell'invidiatissimo Zapatero).Non ci si accontenterà che cinque ministri abbiano meno di quarant'anni e altri due li abbiano superati da poco.Ringiovaniamo si diceva.Ma se i giovani li lancia Berlusconi diventano dilettanti allo sbaraglio.Ci si decida : vogliamo i giovani o vogliamo l'esperienza? Perchè le due cose insieme non stanno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi