cerca

Non è la solita ministra

8 Maggio 2008 alle 09:56

Ah, le ministre donne, le aspettavo con ansia. Subisco il fascino della femmina che decide, del rossetto che decreta, dell'emisfero destro che ordina e dispone, del rimmel che intima e dello chanel che ingiunge. Il carisma disturbante del tailleur pianificatore e dei tacchi organizzativi. Ce ne sono quattro nel Berlusconi IV. Due con portafoglio: la fidatissima Maria Stella Gelmini e la collaudatissima Stefania Prestigiacomo. Altre due senza portafoglio ma con chicchissime borsette: Mara Carfagna e Giorgia Meloni. Che siano destre moderne, magnifiche e progressive ma destre, neocon creative ma neocon, liberalchic in gonnella ma cazzute. La bionda e la mora, mica veline. La preferita? I love Giorgia, maschiaccio tostissimo col viso d'angelo e gli occhi dolci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi