cerca

Perchè crederci nazione illiberale?

7 Maggio 2008 alle 09:00

Dunque, ricapitoliamo. Pochi giorni fa abbiamo messo online la mappa della ricchezza in Italia. Oggi scarceriamo 4 balordi, esperti di rapine in villa. Niente è più funzionale all'agire economico del libero accesso all'informazione unito alla piena facoltà di raggiungere qualsiasi punto del sistema. Ma, allora, da cosa deriva questa convinzione, che ci teniamo stretta stretta, che l'Italia è un paese fondamentalmente illiberale?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi