cerca

L'io ed il sé

7 Maggio 2008 alle 16:05

Ho sentito il grande Eugenio Scalfari ad otto e mezzo parlare del suo nuovo libro. A quanto ho capito l'idea è anailizzare come le proprie esperienze abbiano portato a maturare i pensieri del proprio io, come la storia di sé abbia portato alla maturazione dell'io scafariano. E' dunque un dialogo serrato fra sé e sé, o meglio fra il sé e l'io, fra il suo sé che se la canta ed il suo io che se la suona. Ora capisco perché a Scalfari,così impegnato in questo dialogo solipsistico, i risultati delle elezioni siano apparsi come un fulmine a ciel sereno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi