cerca

Combattere l'ignoranza

6 Maggio 2008 alle 18:40

Vorrei rispondere all'intervento di David Magagnotti, qui sul Foglio.it. In merito al caso del pestaggio di Verona diceva che la sinistra ha speculato puntando il dito verso gli schieramenti dell'estrema destra, quando, benchè si sapesse che i "picchiatori" facessero parte di tali gruppi, in quel caso l'ideologia fascista non c'azzeccava. Questo è molto probabile, dato che il ragazzo non era un rom o un ebreo, ma aggiungendo i precedenti penali di sicuro erano teste calde. La cosa che però mi ha stupito è aver letto che "a Verona l'estremismo di destra sia intorno allo zero-virgola, meno che in altre città italiane"; qui qualcosa non torna, visto che sul territorio provinciale esistoni ben cinque sezioni e la tifoseria dell'Hellas Verona è molto attiva e sono famigerati cori e striscioni inneggianti al nazifascismo. Ovviamente non si deve fare di tutta l'erba un fascio, ma bisogna ricordare che l'ignoranza è molto diffusa, e andrebbe curata, con le buone o con le cattive.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi