cerca

Livia Turco e legge 40 - Nazismo moderno

5 Maggio 2008 alle 15:28

E' sorprendente che il ministro (grazie a Dio ancora per poco) Turco dopo "averle prese" per il decreto sulle "dosi" (annullato dal TAR) abbia fatto anche di peggio con il decreto sulle linee guida della legge 40 giuridicamente oltre che politicamente (e moralmente) insostenibile. La Turco, come tutti gli appartenenti alla sua parte politica, si riempie la bocca di antifascismo poi però, nei fatti, promuove scelte eugenetiche che tanto ricordano le differenze tra esseri umani operate dai nazisti, tra chi aveva diritto di vivere e chi aveva il "dovere" di morire per non "peggiorare" la razza. Questa è, né più né meno, la diagnosi preimpianto con la eventuale conseguente scelta di far fuori l'embrione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi