cerca

De granata rhetorica/Omaggio al Grande Torino

5 Maggio 2008 alle 17:25

Sembra voglia sorgere dalle colonne dell'amato Foglio il più recente esponente di quella forma di retorica senza pari nel panorama e nella storia del giornalismo: la "retorica granata", exemplum che chiede spazio nelle appendici del manuale Mortara Garavelli. Complimenti a Piero Vietti che si candida come continuatore di un'epopea, la calibra sapientemente, la libera dai vittimismi apotropaici dei trascorsi torinisti, eredita e procede dal migliore Ormezzano d'antan. E si fa apprezzare, non senza invidia, da noi juventini, cui manca una voce con sufficiente pathos, un cantore al pari per quest'altra metà di storia. Grazie comunque per la lezione, un piacere da leggere e un omaggio condiviso al ricordo del Grande Torino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi