cerca

Lo strano concetto di democrazia

16 Aprile 2008 alle 15:35

I risultati conseguiti dai partiti e partitini alla sinistra del PD e che oggi negano loro la rappresentanza in entrambe le Camere hanno fatto dire ad alcuni che questa sarebbe una grave mancanza per la democrazia. Credo che sia invece evidente il significato profondamente democratico del nuovo scenario: il popolo ha votato e ha scelto che qualcuno resta fuori dal Parlamento. Ma forse, nel "traffico dei diritti insaziabili" (L. Antonini, Rubbettino Editore) messo in moto dalla sinistra, esiste anche un diritto alla rappresentanza parlamentare. A prescindere dal voto degli elettori, naturalmente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi