cerca

Mila, la liceale minacciata di morte dagli islamisti nel paese di Voltaire

Una ragazza francese lgbt “offende” l’islam. Ora deve nascondersi da chi vuole violentarla e ucciderla ed è lasciata sola anche dai progressisti

Giulio Meotti

Email:

meotti@ilfoglio.it

28 Gennaio 2020 alle 12:32

Mila, la liceale minacciata di morte dagli islamisti nel paese di Voltaire
Roma. “I terroristi islamici hanno vinto la battaglia ideologica”, scriveva ieri su Twitter il giornalista di Libération Jean Quatremer. Mila, una ragazza di sedici anni, ha subìto un’ondata di insulti e minacce fisiche da quando ha attaccato l’islam in un breve video postato su Instagram. Ha dovuto rinunciare ad andare al liceo, deve nascondersi e vivere sotto la protezione della gendarmeria. Informazioni personali, come l’indirizzo della sua scuola, sono state divulgate sui social. Tutto questo è avvenuto in un’indifferenza diffusa,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Giulio Meotti

Giulio Meotti

Lavora al Foglio dal 2003. Si è laureato in Filosofia. Ha scritto per il Wall Street Journal. È autore di quattro libri su Israele, alcuni tradotti in più lingue. È sposato. Ha due figli.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi