cerca

Il Blitz contro la rete di Messina Denaro e il nuovo presidente di Cuba. Le notizie del giorno, in breve

Tutto quello che è successo giovedì in Italia e nel mondo senza fronzoli, fuffa e divagazioni

19 Aprile 2018 alle 21:20

Il Blitz contro la rete di Messina Denaro e il nuovo presidente di Cuba. Le notizie del giorno, in breve

Raul Castro e Miguel Díaz-Canel (foto LaPresse)

DALL'ITALIA

   

“Disponibile a firmare un contratto solo con Matteo Salvini”, si dice Luigi Di Maio. Il leader del M5s ribadisce però che non si siederà “al tavolo con Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia a trattare sui ministri”. “Il governo si fa con tutto il centrodestra”, replica Salvini. Forza Italia parla di “prova di immaturità” di Di Maio.


  

“Ora tocca ai vincitori delle elezioni” dice Matteo Renzi, che aggiunge: “Vediamo se sono in grado di formare un governo”. L’ex premier annuncia che la prossima Leopolda si svolgerà a Firenze dal 19 al 21 ottobre.

Gli orlandiani chiedono la convocazione della direzione nazionale del Pd.


   

Colpita la rete di Messina Denaro. Polizia, carabinieri e Direzione investigativa antimafia hanno eseguito ieri 22 provvedimenti di fermo nei confronti di presunti affiliati alle famiglie mafiose di Castelvetrano, Campobello di Mazara e Partanna (Trapani), tra cui alcuni familiari del latitante.


   

Cassa integrazione in calo a marzo. Secondo l’Inps a marzo 2018 sono state autorizzate 21,94 milioni di ore, in calo del 5,3 per cento rispetto a febbraio e del 40,9 per cento su marzo 2017.


 

Borsa di Milano. FtseMib +0,1 per cento. Differenziale Btp-Bund a 118 punti. L’euro chiude stabile a 1,23 sul dollaro.

     

DAL MONDO

    

Merkel e Macron si sono incontrati a Berlino e hanno promesso che entro giugno affronteranno “grandi temi centrali”, come il completamento dell’Unione bancaria, migranti e Difesa comune. Nel corso dell’incontro, la cancelliera tedesca e il presidente francese hanno anche parlato della situazione in Siria, dei rapporti con la Russia e con il presidente americano Donald Trump.


   
Cuba ha un nuovo presidente. Durante il suo discorso di insediamento, Miguel Díaz-Canel ha detto: “Il compito che abbiamo ricevuto è quello di dare continuità alla rivoluzione”.


  

L’Eta ha annunciato la dissoluzione. L’ex organizzazione armata terroristica proclamerà il suo scioglimento il primo fine settimana di maggio, in Francia.

Haftar è ancora ricoverato in Francia. Lo ha confermato il ministro degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian.


   

Trump abbandonerà l’incontro con Kim “se non sarà proficuo”. Lo ha detto il presidente americano durante la conferenza stampa congiunta con il premier giapponese Shinzo Abe.


  
Lo Swaziland ha cambiato nome. La piccola monarchia dell’Africa meridionale si chiamerà eSwatini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi