cerca

Il tram 8, consigli su come terminare il cicloraduno di Roma

Per oggi sono previste pedalate in tutta Italia per protestare contro la partenza del Giro d'Italia a Gerusalemme e le prime tre tappe in Israele. Andate tutti su ponte Garibaldi

25 Novembre 2017 alle 06:30

Il tram 8, consigli su come terminare il cicloraduno di Roma

David W Cerny. Foto LaPresse

Cicloraduni si svolgeranno oggi in tutta Italia per protestare contro la partenza del Giro d’Italia 2018 da Gerusalemme, con le prime tre tappe in Israele. Tra i promotori della protesta, la European Coordination of Committees and Associations for Palestine, il drammaturgo Moni Ovadia, la Fiom-Cgil, più gli eurodeputati Forenza, Maltese e Cofferati. L’iniziativa, ovviamente discutibile, è perfettamente legittima. Per i romani che intendessero partecipare alla cicloprotesta nella loro città, per esempio, sarebbe anche un’ottima occasione per riguardarsi Roma da una prospettiva stupenda. Basta partire dalla pista ciclabile a Ponte Milvio, sito dell’antica battaglia, scendere sugli argini del Tevere grazie a comode rampe di accesso e, tutto in piano, bordeggiando il fiume, oltrepassare la magnificenza di Castel Sant’Angelo, apprezzare Pincio e Gianicolo, stupirsi sotto i ponti Cavour, Umberto, e soprattutto Sisto, per arrivare infine e sempre pedalando, complice una corta rampa, sopra ponte Garibaldi. Proprio lì, a due passi, sorge il ghetto ebraico con la comunità più filoisraeliana di Roma contro cui indirizzare, appunto, la protesta in bicicletta. E proprio sul ponte Garibaldi sfreccia tra l’altro l’8, il tram più veloce di Roma. Ecco, schiantatevici contro.  

Andrea Marcenaro

Andrea Marcenaro

E' nato a Genova il 18 luglio 1947. E’ giornalista di Panorama, collabora con Il Foglio. Suo papà era di sinistra, sua mamma di sinistra, suo fratello è di sinistra, sua moglie è di sinistra, suo figlio è di sinistra, sua nuora è di sinistra, i suoi consuoceri sono di sinistra, i cognati tutti di sinistra, di sinistra anche la ex cognata. Qualcosa doveva pur fare. Punta sulla nipotina, per ora in casa gli ripetono di continuo che ha torto. Aggiungono, ogni tanto, che è pure prepotente. Il prepotente desiderava tanto un cane. Ha avuto due gatti.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi