cerca

L'inutilità del succo di frutta per la linea

Gli aperitivisti sanno che l'aperitivo, per quanto irrinunciabile, va contrastato, ai fini della linea, con una strategia preventiva (pranzo salutista, per esempio) e successiva (chi dopo l'aperitivo va anche a cena evita, solitamente, di abboffarsi di pasta).

22 Maggio 2009 alle 13:28

Gli aperitivisti sanno che l'aperitivo, per quanto irrinunciabile, va contrastato, ai fini della linea, con una strategia preventiva (pranzo salutista, per esempio) e successiva (chi dopo l'aperitivo va anche a cena evita, solitamente, di abboffarsi di pasta). Sembra però che i bar, in questa stagione pre balneare, offrano in massa beveroni di frutta frullata e succhi artificiali e sciroppi vari, propinandoli come "alternativa" ligh al calorico bicchiere di vino. Provate a berli per una settimana e vedrete che è il contrario – così ci dicono, almeno, delle aperitiviste preoccupate per l'ombrellone imminente, perché noi siamo convinti che sia meno zuccheroso il mojito del beverone.

P.S. Al Pd si sono già convertiti al beverone, a giudicare, come segnalato in un post precedente, dal proliferare di aperitivi elettorali a base di acqua

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi