cerca

Matteo ha vinto ed è aperitivisticamente perfetto

X Factor ha messo in scena una scena già nota in tutte le piazze, divise tra bar per "Mattei" e bar per "Bastardi". E però Matteo ci pare aperitivisticamente perfetto.

20 Aprile 2009 alle 13:05

X Factor ha messo in scena una scena già nota: quante volte abbiamo visto contrapporsi, in locali o piazze, nugoli di bravi ragazzi aperitivisti (alla Matteo – ce lo vediamo con un buon bicchiere di vino) e schiere di cattivi ragazzi antiaperitivisti scapigliati (alla Bastard Sons of Dioniso – bevitori di terribili pinte di birra)? L'abbiamo vista, appunto, in tutte le piazze, divise tra bar per "Mattei" e bar per "Bastardi". Pur riconoscendo alla canzone dei Bastard un'indubbia carica svecchiante, e per quanto Matteo sia musicalmente noioso, lo stesso Matteo ci pare aperitivisticamente perfetto (in quanto portatore di un look "esco dal lavoro e mi butto all'happy hour" e in quanto ontologicamente inadatto a ordinare birra dalle 7 alle 9 di sera).

Per la tesi contraria, vedi anche il blog della mia collega Diana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi