cerca

Finti tombeur da aperitivo /2

Visto il numero di commenti al post precedente ("Fenomenologia del finto tombeur da aperitivi"), ci pare necessario approfondire la questione posta da un lettore: ci sono molti 30-40 enni che pascolano agli aperitivi mettendo in scena una "vettorialità" inesistente.

9 Aprile 2009 alle 19:40

Visto il numero di commenti al post precedente ("Fenomenologia del finto tombeur da aperitivi"), ci pare necessario approfondire la questione posta da un lettore (che si firma "Fausto"): pare ci siano molti 30-40enni che pascolano agli aperitivi senza (vera) intenzione di corteggiare alcuna ragazza (o ragazzo, se gay) – se non appunto con l'idea di ricevere conferme al proprio ego. Costoro, dunque, chiedono e lasciano numeri di telefono, danno appuntamenti, magari ci vanno anche (per una volta), ma senza attuare una "vettorialità" concreta, cioè senza instaurare una relazione binaria che si concreti in almeno una cena o in un altro aperitivo, cosa che invece pareva deducibile dall'atteggiamento di non nascosto corteggiamento. Risulta agli aperitivisti lettori una simile assenza di "vettorialità"? Tra l'altro, il termine ci appare squisitamente scientifico. Lo adottiamo immediatamente.

P.S. Cocktail del giorno: Bloody Mary

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi