Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

18/10/2019

Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Vassily Kandinsky, Black and Violet, 1923

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. Ecco che cosa trovate in edicola (e potete scaricarlo anche qui dalle 23 di venerdì). 


 

Caduti nell'EuphoriaIl sesso, la droga, tua madre che non sa niente, tuo padre che non capisce niente, il giovane mondo dei rapporti umani con il porno dentro i telefoni. E’ tutto nuovo, ma è tutto eterno - di Annalena Benini

 

Il feroce SaladinoErdogan sogna un impero turco che va dall’Adriatico alla Cina. Parlano Gürsel, Cagaptay e Goldman: “Vuole la rivincita ottomana - di Giulio Meotti

 

Ma la carta non è mortaNon solo De Benedetti. Tutti vogliono un giornale, e il business sembra tornato più dinamico che mai - di Stefano Cingolani

 

La donna del futuroAltro che personalità neutra. Cattolica che piace ai laici, occhiali tondi e family first, Marta Cartabia è la prof-giudice dei prossimi sogni istituzionali - di Marianna Rizzini

 

Ucciardone dreamingTrasformare l’Italia in un grande carcere: è il sogno di grillini e manettari. S’avanza il “diritto della paura” - di Giuseppe Sottile

 

Vi racconto l'istante sospeso tra la luce e la notteNel suo ultimo libro Francesco Guccini scrive l’amore per un paese al tramonto, la malinconia per un mondo che non c’è più e la ricerca delle parole giuste. Una giornata con lui tra fantasmi, ricordi e presagi - di Piero Vietti

  

Cretinetti e Grattacieli - La Torre Velasca del “Vedovo” di Sordi, appena rivenduta, è di nuovo simbolo del boom milanese

 - di Michele Masneri

 

Il genio dell'erosLa vita spericolata di Julien Green nei suoi diari incensurati e inediti. Dall’amore per i ragazzini fino alla deriva dei sentimenti e delle idee - di Marina Valensise

 

Fotografie di una freak - Diane Arbus riesce a essere in tutte le sue immagini, senza comparire mai. Il contrario di Instagram - di Maurizio Fiorino

  

Nuovo Cinema Mancuso, una pagina con le recensioni di Mariarosa Mancuso delle ultime uscite nelle sale

  

Come diventammo populistiIl “Ritorno a Reims” di un sociologo molto di sinistra. Per scoprire che tutta la sua famiglia comunista è passata con Le Pen. Appunti (per l’Italia) sul tradimento della politica e delle élite - di Maurizio Crippa