Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. Ecco che cosa trovate in edicola

17 Novembre 2017 alle 22:04

Sabato e domenica nel Foglio. Che cosa c'è nell'inserto culturale del fine settimana

Almond blossom. Van Gogh

Come tutti i weekend nel giornale ci sono dodici pagine di inserto culturale. Ecco che cosa trovate in edicola (e potete scaricare qui dalle ventitré di venerdì)

 


   

Quel che resta della mafia. Con la morte di Totò Riina scompare non solo la Cosa nostra delle stragi e della sfida allo Stato. Perde forza anche l’antimafia chiodata che attorno al boss di Corleone costruiva i suoi teoremi - di Giuseppe Sottile 

 

Gli untori del web. Con quali tecniche e quali parole chiave si costruiscono le fake news. L’indagine di una società americana sul blog di Grillo e i siti satellite - di Gery Palazzotto

 

Comiche cianciminesche. Le esilaranti acrobazie del pataccaro “icona dell’antimafia” condannato giovedì a sei anni per calunnia - di Riccardo Lo Verso

 

Talent show 4.0. Davide Dattoli, 27 anni, ha fondato la più vasta rete di coworking europea. Gira il mondo, è cresciuto a Brescia. Un Bazoli in sedicesimo - di Michele Masneri

 

I martiri della Rai. Giletti, Fazio, vedremo Gabanelli: la tv pubblica come fabbrica di furori collettivi e perseguitati politici - di Andrea Minuz

 

Porci con ali. Minacce alle donne, soldi dall’estero, femministe e fighetti di sinistra con lui. Perché il caso Ramadan è unico nel delirio degli abusi sessuali - di Giulio Meotti

 

In ginocchio da Bill. Monica e le altre, sembra un secolo fa. Anche per Clinton, allora salvato dalle femministe, si avvicina la resa dei conti - di Mattia Ferraresi

 

Il figlio del boss. “Gramigna”, l’altra faccia di “Gomorra”. Storia vera di un ragazzo in fuga da una camorra già scritta - di Marianna Rizzini

 

Marcio su Roma. Il trionfo squillante della bellezza e le rovine, il guano e l’immondizia Una città che il protagonista del romanzo di Giacopini vuole affogare - di Giuseppe Marcenaro

 

Il divo barocco. Scultore, architetto, commediografo dagli effetti speciali: era il mago dell’immagine nella Roma del Seicento. Lorenzo Bernini in mostra - di Maurizio Stefanini 

  

Nuovo Cinema Mancuso, una pagina di recensioni sulle ultime uscite nelle sale, a cura di Mariarosa Mancuso

 

Gigi, l'ultimo capitano. Dopo le lacrime di Italia-Svezia Buffon ha lasciato la Nazionale e forse lascerà il calcio a fine stagione Storia di un campione italiano unico che nessun successore, per quanto forte, potrà mai sostituire  - di Beppe Di Corrado

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi