cerca

Musica in Giro

La playlist del Giro d'Italia 2019

Ogni giorno di corsa una canzone e ogni canzone una storia, quella che i corridori metteranno in scena. Così suona il Giro 102

13 Maggio 2019 alle 15:42

Ventitré giorni a pedalare per l'Italia, ventun tappe, 3566,8 chilometri da percorrere per raggiungere Verona. Ogni giorno di corsa una canzone e ogni canzone una storia, quella che i corridori metteranno in scena. Una selezione musicale per raccontare cosa succederà lungo le strade percorse dalla 102esima edizione del Giro d'Italia.

 


 

Ventunesima tappa del Giro d'Italia 2019

Verona (cronometro), 17 chilometri. Vincitore: Chad Haga; maglia rosa: Richard Carapaz.

Haga vince nella Verona che celebra il Giro di Carapaz. La festa è finita

L'americano conquista la 21a e ultima tappa della corsa rosa. Gli ultimi 17 chilometri a cronometro permettono a Roglic di superare Landa. Nibali è secondo. Colonna sonora: Celebration dei Kool & The Gang

 

Colonna sonora: Celebration dei Kool & The Gang

 

Ventesima tappa

Feltre-Croce d'Aune (Monte Avena), 194 chilometri. Vincitore: Pello Bilbao; maglia rosa: Richard Carapaz.

Pello Bilbao conquista il Monte Avena, Carapaz il Giro, Nibali è piacevolmente insensibile

Lo spagnolo vince la 20a tappa della corsa rosa. L'ecuadoriano, sempre in maglia rosa, e lo Squalo guadagnano su Roglic, ora quarto. Colonna sonora: Comfortably numb dei Pink Floyd

 

Colonna sonora: Comfortably numb dei Pink Floyd

  

Diciannovesima tappa

Treviso - San Martino di Castrozza, 151 chilometri. Vincitore: Esteban Chaves; maglia rosa: Richard Carapaz.

Dai 55 minuti romantici di Carboni alla redenzione di Chaves

A San Martino di Castrozza, lo scalatore colombiano vince la 19a tappa davanti a Vendrame. Quarto il corridore della Bardiani che da solo è riuscito a entrare sugli uomini in fuga. Colonna sonora: Ask dei The Smiths

 

Colonna sonora: Ask degli Smiths

Diciottesima tappa del Giro d'Italia 2019

Valdaora-Santa Maria di Sala, 222 chilometri. Vincitore: Damiano Cima; maglia rosa: Richard Carapaz.

Damiano Cima è una resistenza vincente alla volontà del gruppo

Il corridore della Nippo-Vini Fantini, in fuga dal mattino con Maestri e Denz, ha vinto la 18a tappa del Giro d'Italia, evitando la rimonta di Ackermann e Consonni. Colonna sonora: "Another day" dei Dream Theater

 

Colonna sonora: Another day dei Dream Theater.

 

Diciassettesima tappa

Commezzadura-Anterselva, 181 km. Vincitore: Nans Peters; maglia rosa: Richard Carapaz.

Peters segue la scia delle comete verso Anterselva

Il francese vince la 17a tappa del Giro d'Italia. Landa e Carapaz staccano Nibali e Roglic sperando che le certezze di oggi siano anche quelle di domani. Colonna sonora: "No time, no space", di Franco Battiato

 

Colonna sonora: No times no space di Franco Battiato.

Sedicesima tappa

Lovere-Ponte di Legno, 194 km. Vincitore: Giulio Ciccone; maglia rosa: Richard Carapaz

Ciccone, Nibali e il richiamo del Mortirolo

L'abruzzese della Trek vince a Ponte di Legno. Lo Squalo prova a staccare la maglia rosa Carapaz sulla Montagna Pantani. Roglic perde un 1'23" dai migliori. Colonna sonora: My favourite game dei Cardigans

 

Colonna sonora: My favourite game dei Cardigans.

 

Quindicesima tappa

Ivrea-Como, 232 km. Vincitore: Dario Cataldo; maglia rosa: Richard Carapaz.

In due è meglio che in tanti. Cataldo conquista Como, Nibali stacca Roglic

Cattaneo e l'abruzzese della Astana si fanno 217 chilometri di fuga nella 15esima tappa del Giro d'Italia. Lo Squalo scatta sul Civiglio e solo Carapaz (ancora maglia rosa) riesce a seguirlo. Colonna sonora: Resolve dei Foo Fighters

 

Colonna sonora: Resolve dei Foo Fighters

 

Quattordicesima tappa

Saint-Vincent-Courmayeur, 131 km. Vincitore: Richard Carapaz; maglia rosa: Richard Carapaz.

Carapaz a Courmayeur è gioia e rivoluzione

Il corridore ecuadoriano vince la 14esima tappa del Giro d'Italia e conquista la maglia rosa grazie a uno scatto sul Colle San Carlo. Vincenzo Nibali è terzo. Colonna sonora: Gioia e rivoluzione degli Area

 

 

Colonna sonora: Gioia e rivoluzione degli Area

 

Tredicesima tappa

Pinerolo–Cesesole reale (Lago Serrù), 196 chilometri. Vincitore: Ilnur Zakarin; maglia rosa: Jan Polanc

Zakarin al Lago Serrù conquista il pensiero stupendo di Mollema

Il russo vince l'arrivo in salita della 13esima tappa del Giro d'Italia 2019. Roglic e Nibali si studiano, mentre Landa guadagna su tutti gli altri uomini di classifica. Polanc ancora in rosa. Colonna sonora: Pensiero stupendo di Patty Pravo

 

Colonna sonora: Pensiero stupendo di Patty Pravo

Dodicesima tappa

Cuneo-Pinerolo, 158 chilometri. Vincitore: Cesare Benedetti; maglia rosa: Jan Polanc

La Cuneo-Pinerolo battezza Cesare Benedetti

Il trentino vince la 12esima tappa del Giro d'Italia 2019, la prima che incontra i monti, quella che celebra il ricordo dell'impresa di Fausto Coppi. Jan Polanc è la nuova maglia rosa. Colonna sonora: Dream on degli Aerosmith

 

Colonna sonora: Dream on degli Aerosmith

 

Undicesima tappa

Carpi - Novi Ligure, 221 chilometri. Vincitore: Caleb Ewan; maglia rosa: Valerio Conti

Ewan è il più veloce nella virgola dei ricordi del Giro. Viviani abbandona

A Novi ligure l'australiano domina lo sprint della 11a tappa del Giro d'Italia. Battuti Démare, Ackermann e Viviani. Valerio Conti aspetta le Alpi in maglia rosa. Colonna sonora: Memories di Elvis Presley

colonna sonora: Memories di Elvis Presley.

 

Decima tappa

Ravenna - Modena, 145 chilometri. Vincitore: Arnaud Démare; maglia rosa: Valerio Conti.

Démare sprinta fra la via Emilia e il West

A Modena il velocista francese precede Viviani ed Ewan nella 10a tappa del Giro d'Italia. Ackermann cade a un chilometro dall'arrivo. Conti ancora in rosa. Colonna sonora: Piccola città di Francesco Guccini

colonna sonora: Piccola città di Francesco Guccini.

 

Nona tappa

Riccione - San Marino (cronometro), 34,8 chilometri. Vincitore: Primoz Roglic; maglia rosa: Valerio Conti.

Roglic ha il tempo giusto a San Marino. Nibali regge, Conti ancora in rosa

Alla seconda cronometro del Giro d'Italia vince ancora lo sloveno davanti a Campenaerts (che butta via la vittoria per un cambio di bicicletta). Lo Squalo è quarto a 1'05". Colonna sonora: La verità di Vasco Rossi

Colonna sonora: La verità di Vasco Rossi

Ottava tappa

Tortoreto Lido - Pesaro, 239 chilometri. Vincitore: Caleb Ewan; maglia rosa: Valerio Conti.

Ewan vince a Pesaro. Al Giro si rivedono i compagni di viaggio Frapporti e Cima

Il corridore dell'Androni e quello della Nippo Vini Fantini ancora a farsi inseguire dal gruppo. L'australiano batte in volata Viviani e Ackermann. Conti ancora in maglia rosa. Colonna sonora: Compagni di viaggio di Francesco De Gregori

Colonna sonora: Compagni di viaggio di Francesco De Gregori

 

Settima tappa

Vasto - L'Aquila, 185 chilometri. Vincitore: Pello Bilbao; maglia rosa: Valerio Conti.

Il ballo di San Vito di Pello Bilbao a L'Aquila

Lo spagnolo dell'Astana conquista la settima tappa del Giro d'Italia davanti a Tony Gallopin e Davide Formolo. Valerio Conti conserva la maglia rosa. Colonna sonora: Il ballo di San Vito di Vinicio Capossela

Colonna sonora: Il ballo di San Vito di Vinicio Capossela.

 

Sesta tappa

Cassino - San Giovanni Rotondo, 238 chilometri. Vincitore: Fausto Masnada; maglia rosa: Valerio Conti.

Hanno decriptato il manoscritto Voynich? Masnada di sicuro ha decriptato la prima fuga al Giro

A San Giovanni Rotondo arrivano i fuggitivi. Ha vinto l'atleta dell'Androni, Valerio Conti ha conquistato la maglia rosa. La colonna sonora della 6a tappa è "It's a long way to the top" degli Acdc

Colonna sonora: It's a long way to the top degli Acdc.

 

Quinta tappa

Frascati - Terracina, 140 chilometri. Vincitore: Pascal Ackermann; maglia rosa: Primoz Roglic.

Ackermann emerge dall'Oceano del Giro di Terracina

Secondo successo per il tedesco della Bora. Roglic ancora in rosa, mentre Dumoulin abbandona. La colonna sonora di oggi è Oceano di Fabrizio De André

Colonna sonora: Oceano di Fabrizio De André.

Quarta tappa

Orbetello - Frascati, 235 chilometri. Vincitore: Richard Carapaz; maglia rosa: Primoz Roglic.

Colonna sonora: Strange days dei Doors.

 

Terza tappa

Vinci - Orbetello, 220 chilometri. Vincitore: Fernando Gaviria; maglia rosa: Primoz Roglic.

Colonna sonora: Tutto il resto è noia di Franco Califano.

 

Seconda tappa

Bologna – Fucecchio, 205 chilometri. Vincitore: Pascal Ackermann; maglia rosa: Primoz Roglic.

Colonna sonora: It's a hard life dei Queen. 

 

Prima tappa 

Bologna – Santuario di San Luca, 8 chilometri. Vincitore: Primoz Roglic; maglia rosa: Primoz Roglic.

Colonna sonora: Bon appétit di Katy Perry

Giovanni Battistuzzi

Giovanni Battistuzzi

Al Foglio dal 2014. Nato il 5 gennaio, nel giorno più freddo del secolo scorso, lì dove la pianura incontra il Prosecco. Veneto. Ciclista urbano. Pantaniano. Milanista. Scrivo di sport, ciclismo soprattutto. In libreria trovate Girodiruota, che è il nome anche del mio blog

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi