Nikol Pashinyan, il premier armeno al centro delle due proteste

Il primo ministro ha ancora chi lo sostiene, ma chi si oppone si sente tradito due volte: per la rivoluzione mancata e soprattutto per la resa nel Nagorno-Karabakh

Micol Flammini

Il leader della rivoluzione di velluto ha denunciato il tentativo di colpo di stato da parte dei militari, che hanno chiesto le sue dimissioni. Ha chiesto ai sostenitori di scendere in piazza, dove le due anime della nazione si sono guardate negli occhi

Di più su questi argomenti: