Giappone e Corea del sud in crisi

Occhio al ciclo d'infezioni

Nei paesi asiatici “modello” di contenimento la terza ondata picchia duro. E ci dà delle lezioni

Giulia Pompili

Da una parte in Asia orientale è arrivato il freddo, e molte più persone passano tempo al chiuso. Ma c’è anche il naturale momento in cui, dopo un periodo d’emergenza, le persone (e le istituzioni) abbassano la guardia e credono di essere al sicuro

Di più su questi argomenti:
  • Giulia Pompili
  • È nata il 4 luglio. Giornalista del Foglio dal 2010, si occupa delle vicende che attraversano l’Asia orientale, soprattutto di Giappone e Coree, e scrive periodicamente anche di Cina e dei suoi rapporti con il resto del mondo. Ha una newsletter settimanale che si chiama “Katane”. È terzo dan di kendo.