Fiamme sul Kilimangiaro

Da domenica un grosso incendio di origini ignote brucia le pendici del monte più alto dell'Africa. L'elevata altitudine limita i soccorsi 

Il Kilimangiaro è in fiamme. Le pendici del monte più alto dell'Africa stanno bruciando da domenica a causa di un incendio del quale sono ancora ignote le origini. Carbonizzati svariati ettari di vegetazione. Le autorità della Tanzania stanno combattendo senza sosta contro il fuoco ma l'elevata altitudine del monte rallenta le operazioni. Il Kilimangiaro, con i suoi tre coni vulcanici Kibo, Mawenzi e Shira, è alto quasi sei mila metri e attira ogni anno circa 50 mila scalatori. 

 

 

Di più su questi argomenti: