La Merkel non è più riluttante in politica estera e la Bielorussia è il primo test

Micol Flammini

La Germania ha condannato subito dopo il voto quello che stava succedendo a Minsk ed è stata tra i primi a non riconoscere il risultato delle elezioni