cerca

Al di là della barriera

Ecco quel che fanno e pensano i “feds” di Trump a Portland

Ogni notte, da quasi sessanta notti, va in scena uno scontro crudo e violento tra gli agenti federali e i manifestanti. Una domanda politica 

29 Luglio 2020 alle 06:28

Ecco quel che fanno e pensano i “feds” di Trump a Portland

foto LaPresse

Milano. Mike Balsamo è un giornalista dell’Associated Press che ha passato lo scorso fine settimana dentro il palazzo di giustizia di Portland, preso d’assalto dai manifestanti più violenti. Proprio per difendere questo tribunale l’Amministrazione Trump ha inviato i suoi agenti federali, i “feds”: ieri ha annunciato che ne manderà ancora, perché quelli presenti non bastano (secondo il Washington Post, a metà luglio c’erano 114 federali, e ne dovrebbero arrivare altri 50). Al di là della barricata, c’era un’altra giornalista dell’Ap,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Paola Peduzzi

Paola Peduzzi

Scrive di politica estera, in particolare di politica europea, inglese e americana. Tiene sul Foglio una rubrica, “Cosmopolitics”, che è un esperimento: raccontare la geopolitica come se fosse una storia d'amore - corteggiamenti e separazioni, confessioni e segreti, guerra e pace. Di recente la storia d'amore di cui si è occupata con cadenza settimanale è quella con l'Europa, con la newsletter e la rubrica “EuPorn – Il lato sexy dell'Europa”. Sposata, ha due figli, Anita e Ferrante. @paolapeduzzi

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • branzanti

    29 Luglio 2020 - 17:26

    Storie di ordinario assedio di una città. Della dittatura cinese? No della fulgida democrazia Usa.

    Report

    Rispondi

  • Ferny55

    29 Luglio 2020 - 11:29

    Da quando in qua è possibile distruggere un tribunale federale?

    Report

    Rispondi

  • joepelikan

    29 Luglio 2020 - 10:18

    Cara Peduzzi, già un po' meglio dell'altra volta, ma ancora un po' troppo prigioniera della "Narrative".

    Report

    Rispondi

Servizi