cerca

Trump è molto nervoso per il voto via posta, che invece potrebbe aiutarlo

L’epidemia di Covid-19 negli Stati Uniti potrebbe tornare ancora più virulenta in autunno quando ci sono le elezioni presidenziali e la coincidenza fra la seconda ondata e il voto potrebbe diventare un problema

22 Maggio 2020 alle 06:00

Trump è molto nervoso per il voto via posta, che invece potrebbe aiutarlo

Foto LaPresse

Roma. L’epidemia di Covid-19 negli Stati Uniti è molto forte, potrebbe tornare ancora più virulenta in autunno quando ci sono le elezioni presidenziali e la coincidenza fra la seconda ondata e il voto potrebbe diventare un problema. La struttura che permetterà agli americani di decidere chi sarà il presidente dopo Donald Trump funziona già male adesso – ricordiamo tutti le file lunghissime ai seggi – e potrebbe andare in crisi. Per questo si parla molto di far votare gli elettori...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Daniele Raineri

Daniele Raineri

Di Genova. Nella redazione del Foglio mi occupo soprattutto delle notizie dall'estero. Sono stato corrispondente dal Cairo e da New York. Ho lavorato in Iraq, Siria e altri paesi. Ho studiato arabo in Yemen. Sono stato giornalista embedded con i soldati americani, con l'esercito iracheno, con i paracadutisti italiani e con i ribelli siriani durante la rivoluzione.

Segui la pagina Facebook

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • branzanti

    22 Maggio 2020 - 10:45

    È molto probabile che Trump cerchi di innescare anticipatamente sospetti sul voto, che gli serviranno per sobillare la sua base violenta ed iperarmata alla rivolta, qualora perdesse le elezioni. Il nervosismo che mi preoccupa maggiormente, allo stato attuale, è quello che porta il dottor Strumpamore alla distruzione di consolidati accordi per il controllo degli armamenti. Certamente non avrà nessuno scrupolo a portarci sull'orlo (da cui è difficile tornare indietro) della catastrofe nucleare per vincere le elezioni e questo fa veramente paura, vista l'instabilità mentale del soggetto.

    Report

    Rispondi

    • Ferny55

      22 Maggio 2020 - 12:24

      Poteva mancare il piccolo spacciatore di fake-news? Non si preoccupi se qualche autorità la dovesse mai fermare: riuscirà facilmente a dimostrare che era per uso personale, vista la modica quantità…..

      Report

      Rispondi

      • branzanti

        22 Maggio 2020 - 14:35

        È sorprendente come per i fans di Trump (credo non si offenda se La chiamo così, io sfiderei a duello) tutte le comprovate notizie su di lui siano false. Trump che incita i nazisti armati del Michigan, Trump che distrugge pericolosamente accordi per il controllo degli armamenti, Trump che applica dazi, Trump che umilia i suoi presunti alleati, Trump che gestisce l'epidemia utilizzando solo la crudeltà e la stupidità, Trump che ordina politiche di immigrazione che uccidono bambini al confine meridionale. Ma no tutto falso! O no? Direi la seconda, come ci viene raccontato dalla stampa libera (da lui tanto odiata e combattuta) di tutto il mondo (tutte fake? Andiamo). Devo invece contraddirla sull'uso personale. Cerco di "spacciare" le notizie per dare il mio, certo piccolissimo, contributo a far comprendere l'oscenita' di Trump e l'orrore e la disumanità degli Usa.

        Report

        Rispondi

        • Ferny55

          26 Maggio 2020 - 11:48

          Il primo Presidente che da tempo immemore nel suo primo mandato non ha iniziato una nuova guerra. Il resto lo lascio a lei.

          Report

          Rispondi

Servizi