cerca

Le crepe in casa

Scandalo in Turingia: il partito della Merkel si allea con l’AfD per eleggere il governatore. I cordoni sanitari della destra europea che cedono, i guai di alcuni sovranisti, un sogno nordico

6 Febbraio 2020 alle 10:02

Le crepe in casa

Bodo Ramelow ieri ha pianto quando per un voto non è stato riconfermato governatore della Turingia (foto Martin Schutt/dpa via AP)

Davanti agli studenti dell’Università Jagellonica di Cracovia, Emmanuel Macron ha ritrovato la sua ispirazione europeista. I saluti agli inglesi sono ancora lì, dolorosi, e la Polonia è uno di quei paesi di frontiera (est) che si sentono sempre un po’ scomodi in Europa, e spesso l’insofferenza è ricambiata. Il presidente francese ha detto “alla giovane generazione europea” che “l’Europa è un’avventura impossibile, pensata da dei sognatori e portata avanti dai popoli. Tutti i cinici da sempre la vogliono distruggere, altre...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi