cerca

La Francia è impazzita! Il grido interno contro i “re dello psicodramma”

Il magazine Le Point mette in copertina i francesi riottosi e mai contenti. Le analisi degli intellettuali e i prossimi scioperi

13 Dicembre 2019 alle 09:04

La Francia è impazzita! Il grido interno contro i “re dello psicodramma”
Parigi. Campioni del mondo degli scioperi, 118 giorni in media all’anno ogni mille dipendenti, sempre stressati, nonostante le 35 ore e dei ritmi più blandi rispetti ai loro vicini europei, pessimisti, malgrado un welfare state munifico, “re dello psicodramma”, come scrive il settimanale Point nel suo ultimo numero, dedicando un dossier di sedici pagine a questi francesi mai contenti, riottosi e malmostosi, anche se il loro paese non era mai stato così in forma da dieci anni a questa parte....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Mauro Zanon

Nato a una manciata di chilometri da Venezia, nell’estate in cui Matthäus e Brehme sbarcarono nella parte giusta di Milano, abbandona il Nord, per Roma, quando la Lega era ancora celodurista e un ex avvocato del Cav. vinceva le presidenziali francesi. Nel 2009, decide di andare a Parigi, e di restarvi, dopo aver visto “Baci rubati” di Truffaut. Ha vissuto benino nella Francia di Sarkozy, male in quella di Hollande, e vive benissimo in quella di Macron (su cui ha scritto un libro, “Macron. La rivoluzione liberale francese”, Marsilio). Ama il cinema di Dino Risi, le canzoni di Mina, la cucina emiliana, le estati italiane, l’Andalusia e l’Inter di José Mourinho. Per Il Foglio, scrive di Francia e pariginismi. Collabora inoltre con il mensile francese Causeur.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • zucconir

    30 Dicembre 2019 - 19:15

    La Repubblica di Platone lo spiegava 2500 anni fa. La Francia è in buona compagnia: Italia Spagna Regno Unito Paesi Bassi Grecia Brasile Argentina Venezuela etc etc. È la profonda crisi della civiltà occidentale. Loo stato è vicino al coma. Forse nemmeno una invasione, i cosacchi a Berlino e Varsavia, o Giannizzeri ad Atene e Roma,, ci convincerebbe a prendere le armi per difendersi. Ci appelleremmo alle Nazioni Unite, forse agli Stati Uniti, ma battersi no, non ne siamo più capaci. Amen.

    Report

    Rispondi

  • leless1960

    13 Dicembre 2019 - 13:43

    Insomma il detto "er più pulito c'ha la rogna" si può estendere al mondo intero. Le buone notizie, ormai, in Italia e in particolare qui nella capitale, sono solo quelle cattive che riguardano gli altri.

    Report

    Rispondi

Servizi